mercoledì 20 febbraio 2008

Aria di primavera...aria di cerimonie







Con l'incipiente arrivo della primavera, si inizia inevitabilmente a sentire profumo di matrimoni, comunioni, cresime e sacramenti vari. Tutti in movimento per i preparativi e l'organizzazione di questi eventi. Anche se non direttamente coinvolta mi piace questa frenesia che si crea quando ci si deve arrabbattare (!?!?) tra la scelta delle bomboniere e quant'altro, ma soprattutto adoro coloro che approfittano di queste grandi occasioni per dare sfogo alla propria creatività. Io quando mi sono sposata ho fatto così, e devo dire molto francamente, che il risultato ottenuto mi ha dato grande soddisfazione. Ho "creato" il modello del vestito, mi sono occupata personalmente dell'addobbo della saletta comunale in cui è avvenuta la cerimonia dando un tocco natalizio (era il 9 dicembre 2006) con ciclamini bianchi, nastrini di tulle bianco e dorati e rami di pino e, anche le bomboniere, ho deciso di confezionarle io. Le ho create cercando di imprimere un tocco personalizzato (la famosa anima del post precedente) a qualcosa da donare agli altri in un giorno per me tanto importante.



Devo premettere che il mio matrimonio è stato all'insegna della più assoluta semplicità, anche perchè avveniva dopo circa un ventennio di convivenza, e soprattutto perchè volevo che quel giorno fosse il NOSTRO GIORNO! Infatti, ci siamo sposati in un paesino di poche anime a qualche chilometro dalla città in cui abitiamo proprio per far sì che anche l'atmosfera che si respirava fosse, almeno per noi, la più intima possibile. Rivivo, scrivendo queste righe, le emozioni che provavo ogni volta che ricamavo un sacchettino (tutti rigorosamente uno diverso dall'altro) o di quando dovevo scegliere il soggetto da ricamare. E ogni tanto vado a riguardarmi quelle che di proposito ho confezionato in più, per potermele gelosamente conservare, provando ogni volta, e forse anche un po' stupidamente, gli stessi sentimenti di allora. Per questo ho deciso di condividere, anche se solo virtualmente, con coloro che lo vorranno, un pizzico di quelle sensazioni pubblicando (anche magari a titolo di suggerimento per chi si troverà impegolato in comunioni, matrimoni e annessi e connessi vari!) le fotografie di quei sacchettini che, scusate l'immodestia, mi inorgogliscono tanto!

2 commenti:

Nefertari ha detto...

Che strano, è come se li avessi già visti...
Sempre splendidi comunque, varrebbe la pena di inventarsi qualche cerimonia.

marypoppins ha detto...

ciao ti lascio la risposta qui da te!! mi chiedi dove trovo tutto quelle cose che posto, ma io trovo più che altro tessuti e pizzi vecchi, le cose che posto al venerdì se t'interessano sono in vendita.
E' solo una comunicazione!!
ne approfitto per dirti che sono un amore questi sacchetti!!
ciao Mary