martedì 21 luglio 2009

Nel paradiso del Cavallino Bianco

Eccomi nuovamente qui a mantenere la parola data alla fine del post precedente, in cui vi dicevo che vi avrei ancora mostrato qualcosa dal Salzkammergut...anzi...per dirla come va detta vi avrei mostrato le foto dei luoghi che mi hanno indotto a scegliere questa meta per una parte della mia vacanza. Ci sarebbero ancora molte cose da mostrarvi...ma francamente non mi va di esasperarvi troppo per cui con questo resoconto metto la parola fine alla vacanza in Salzkammergut e poi inizierò a raccontarvi ciò che stiamo facendo in Tirolo....e visto che anche il tempo sembra si sia deciso a mettere giudizio ...stiamo scarpinando alla grande e qualcosina di carino da mostrarvi, vedrete che lo troverò anche in merito a questa bellissima zona.
Ma non perdiamoci...e ritorniamo al Salisburghese. Come sicuramente già vi ho detto più che in una occasione, io adoro le operette...la mia preferita è "Al Cavallino Bianco"...e la storia si svolge proprio nella Locanda del Cavallino Bianco sulle rive del Wolfgangsee, a Sankt Wolfgang.
Oggi questa locanda è diventata un punto di richiamo per i turisti proprio per vedere dove Frau Josepha e Leopoldo hanno visto nascere la loro storia d'amore e dove questa locandiera ha capito di amare il suo fedele cameriere.
Non credo sia necessario perdermi ulteriormente in chiacchiere. Vi mostro una serie di foto che secondo me parlano da sole. Tra l'altro abbiamo avuto anche la fortuna di imbatterci una giornata in cui aveva piovuto solo al mattino e al pomeriggio ci ha permesso di fare questa gita sotto un sole bellissimo.
Ecco "Al Cavallino Bianco" visto dalla parte dell'ingresso posteriore, che si affaccia sul paese.
Questo, è invece l'ingresso anteriore con la terrazza che si affaccia sul Lago.

Questa è un'immagine del "Cavallino Bianco" scattata dal battello che porta a Sankt Gilgen.

Un'altra immagine scattata dal battello durante la navigazione del Wolfgangsee.

Ancora uno scatto dalla passeggiata lungo il lago.

Ecco cosa esponeva un negozietto del centro in cui si producevano saponi artigianali. Quelli che vedete sono tutti saponi di ogni forma e profumazione. Queste rose sembravano vere...peccato che sono troppo fragili e temevo di tornare in Italia solo con le briciole!

E con questa mia immagine dalla passeggiata di Sankt Wolfgang con queste arcate che costeggiano il perimetro della chiesa e si aprono sul Wolfgangsee offrendo un panorama da sogno, vi saluto e vi dò appuntamento al prossimo post con le news dal Tirolo! A presto, vostra Sachertorte!

15 commenti:

Simo ha detto...

Che posti magnifici....goditeli tutti finchè puoi!!!!!!!!!
Un bacione grande e torna alla grande....ti aspetto!

Margherita ha detto...

MAgnifico!! Assolutamente stupendo!! Io ci sono stata ormai 4 anni fa, ma ancora non ho dimenticato la bellezza di questo paese e del suo lago in particolare.
Spero di poterci tornare prima o poi, intanto grazie delle foto ...
Ciao
Margherita

Laura ha detto...

Che bella la locanda...e anche le altre foto! Sono contenta che il tempo sia migliorata divertiti e aspetto la prossima puntata!
Grazie
Laura

Grazia ha detto...

Splendidi posti, bellissime foto ciao M.Grazia

Annalisa ha detto...

Fantastico!! ogni tuo racconto ha la capacità di tarsportarmi sui luoghi che visiti... mi paice motlo come scrivi, no ntemere di annoiarmi. Ed ora via con il Tirolo!!! Ciao

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Grazie per aver condiviso la tua bellissima esperienza nel salisburghese.
Buona continuazione della vacanza!
Ciao

Apple ha detto...

Sei unica ..solo tu potevi farci partecipe di questo lungo viaggio...e queste foto sono stupende!!!che posti e che paesaggi...sono affascianata da tanta bellezza!!!E tu....nn mi dire che mi hai cambiato lavoro???Ormai sei una giornalista FOTOMODELLA!!!Baciotto .

Nefertari ha detto...

Finalmente le foto con il sole! Davvero suggestivi questi luoghi, al tuo ritorno voglio assolutamente vedere il servizio fotografico completo.
Ciao!
Grazia

Milli ha detto...

Belli belli i posti...belle belle le tue descrizioni....bella tu!!!!
Un bacione tesoro
Milli

annapinz ha detto...

Ciao Nadia sono Annapinz, vedo che le vacanze vanno a gonfie vele e mi fa molto piacere anche perchè sono in quei paraggi anch'io. Devo essere sincera, siamo stati a fare una cappatina a Mittenwald e me ne sono innamorata: è stupenda in una giornata di sole splendente...ci ha colpito molto. Ho trovato molto rifornita la piccola merceria che c'è,con le ultime novità di rico da ricamare. Girando anche qui ad Innsbruck ne ho scovat una ed è ben fornita.Oggi gita a Salzburg:incantevole sei immersa in un'atmosfera che sembra d'altri tempi, faceva troppissimo caldo...36 gradi,che roba. Ti ringrazio ancora per l'nformazione se non fosse stato per te non avrei visto mittenwald e sarebbe stato un peccato.Domani ultimo g. di ferie forse gita a Fussen. conosci il posto? Ti saluto Anna

Marm ha detto...

Non sono proprio tediata dai tuoi resiconti, anzi.... mi sembra proprio di essere lì. Per me che ho già consumato tutte le "ferie estive" è una grande consolazione. Complimenti per la "mise" da gran sole!!!! Baci Marm

Sachertorte ha detto...

Per Annapinz: se vai a Fussen non perderti il Castello di Hoheschwangau...quello della Disney! E' una favola...ma trovati lì alla biglietteria verso le 9 del mattino sennò rischi di fare delle code da paura! E poi se vuoi vedere un altro paese in cui ho trascorso le vacanze qualche anno fa, vai a Oberammergau. Non è distantissimo da Fussen e merita proprio una visita. Per arrivarci passi da Ettal dove c'è un monastero da non perdere (è enorme!!!) e i monaci fanno una birra che è una goduria! Buon proseguimento! Nadia

il mondo di iris ha detto...

Che bello, poter ammirare posti per me ancora sconosciuti, tramite queste immagini bellissime.
Ciao Angela

tarta ha detto...

Bellissimi questi posti Nadia .... non sai quanto ti invidio
soprattutto per il tempo che cis tai ... io riesco sempre e solo fare toccata e fuga sigh
per il Cavallino Bianco ai tempi dell'operetta era sicuramente più .... romantico ^_*

Carla ha detto...

ciao, sono carla..ti ricorsi luglio dell'anno passato le tre pazze con un solo marito che venivano dal lazio? quest'anno per motivi di salute non sono venuta. ma la nostalgia è tanta e sono tornata..leggendoti e guardanto le tue foto
salutoni anche a quel ragazzino di tuo marito