martedì 20 maggio 2008

Dolce Mariarita!



Mariarita (http://crocetteinrete.blogspot.com/) mi ha dato un premio da lei inventato: il premio "tante coccole", la ringrazio di vero cuore e nell'occasione voglio raccontarvi questa cosa.


Domenica scorsa come di consueto il tempo ha dato prova di essere come buona parte delle persone: pazzo furioso! Un week end da dimenticare se preso solo dal punto di vista meteorologico, ma sicuramente una domenica di quelle che nella vita di chiunque lascerebbero il segno; di quelle giornate in cui ti ritrovi più per caso che per volontà a lasciare un commento sul blog di un'amica, scoprire che ha dei dolori da bestia per le coliche renali, cercare di darle dei consigli visto che tu le hai avute e con una tisana hai tamponato la situazione, e da lì iniziare uno scambio di mail che dura quasi un giorno intero in cui ti racconti, in cui ti sveli, in cui scopri che dall'altra parte c'è una persona di una generosità e di una sensibilità non comuni e percepisci tangibilmente che è la persona giusta per svelare quei particolari del tuo vissuto che, nonostante cerchi di accantonarli, hanno sicuramente dato svolte importanti alla tua esistenza e ti hanno cambiata radicalmente nel modo di essere, di pensare, di approcciarti con il mondo che ti circonda. Ecco: questo è accaduto domenica a me nello scambio epistolare telematico avuto con questa perla di donna che è Mariarita!


Abbiamo pianto, abbiamo riso, abbiamo sofferto, abbiamo scherzato e idealmente ci siamo unite in un abbraccio grande un mondo che ci ha riparate da quel gelo che certi momenti della nostra vita ci hanno fatto soffrire. Abbiamo avuto la consapevolezza, nello scambiarci pensieri e dolori, gioie e problemi, che la vita, comunque, per quanto bastarda possa essere, nel momento in cui ti toglie, si predispone a darti, magari anche con gli interessi, ciò che a te sembrava precluso, ciò che credevi fosse riservato solo ad una casta di privilegiati, ciò che forse in cuor tuo pensavi di non meritarti nemmeno: eccolo è lì per te, che non te lo aspetti, quasi che il buono che ti sta capitando non te lo godi nemmeno, tanto ti senti spiazzata dal suo arrivo improvviso! Ecco una maledetta domenica di pioggia, si è trasformata in un giorno fatto di affetto, amicizia e solidarietà che è sicuramente degno di essere ricordato. E io cara Mariarita, grazie a te, questa giornata la ricorderò per sempre!

12 commenti:

Monica ha detto...

Che Mariarita abbia trovato in te una persona con cui condividere gioe e dolori non mi stupisce affatto sei una persona talmente speciale e dal cuore grande che non poteva essere diverso da così!!!!che bello leggere che due anime si siano ritrovate in una domenica di pioggia rendendola davvero speciale...spero che Mariarita stia meglio!!!!
un bacio
Monica

Milena ha detto...

Cara Nadiolina, sai che con queste parole mi hai fatto commuovere...
E' vero a volte la vita sa donarti delle bellisime cose, tra queste l'amicizia di persone davvero speciali...spero acnh'io che Mariarira adesso stia meglio, sicuramente tu sei riuscita, con l'entusiasmo che metti sempre in tutte le cose, a darle un pò di serenità in un momento così difficile!
Sei davvero una persona speciale capace di dare tanto affetto per tutti sempre!
Un bacio grande
Milli

laura ha detto...

mi hai lasciato senza fiato e con gli occhi lucidi .hai una gran dote quella di riuscire a scrivere bene e di poter esprimere appieno i tuoi sentimenti .condivido pienamente le tue parole verso mariarita ,una donna fantastica e ora dopo aver letto con quali sentimenti e trasporto hai scritto lo penso anche di te(nn fraintendere,mi piacevi anche prima ,ma questo lato ancora nn lo conoscevo).vedi io nn sono una grande scrittrice mi incasino sempre ,ma credo che tu abbia capito il senso della mia ingarbugliatezza.un grande bacio da un'altra reduce di colica(tanti anni fa ,ma ancora la ricordo)!!!!!laura

Paola ha detto...

Nadia, mi piacciono molto le cose che scrivi e lo stile, denotano sensibilità e cultura...

francesca ha detto...

carissima Nadia, che tu sia una persona specialissima l'ho capito dal primo minuto che ho visitato il tuo blog e letto un tuo articolo, te l'ho detto subito e te lo ripeto ancora! leggendo quello che hai scritto mi è venuta ancora di più la voglia di conoscerti di persona e di abbracciarti stretta stretta! e visto che con mariarita hai instaurato questo splendido rapporto, sono sicura che verrai a trovarla, io e lei non siamo molto distanti e quindi potrebbe essere una perfetta occasione
per incontrarci!!
smackkone enorme
francesca
p.s. non per ribadire le cose che ci accomunano, ma anch'io ho sofferto di coliche renali, tre volte per l'esattezza di cui l'ultima in gravidanza, al 4° mese con relativo ricovero in ospedale...

zidora ha detto...

A parte il fatto che tu non fai nessunissima fatica a trovare persone con cui parlare.... effettivamente ci sono persone lontane da noi fisicamente che però sono molto simili, nel loro vissuto, a noi. Bello questo scambio epistolare moderno (che se era a lettera ci mettevate 2 anni a dirvi le cose che vi siete dette), le amicizie + belle a volte cominciano così... :-)
Bacini

mida.f3 ha detto...

Ciao Nadia, scrivi cose semplici e straordinarie. Spero che Mariarita stia meglio e che lo scambio di mail sia almeno servito a distrarla dai dolori che so terribili.
Se così unica che è impossibile non creare un rapporto speciale con te.
Ti abbraccio Milena

PS volevo passare dal blog di Mariarita, ma mi dice che è stato rimosso.

Effeti ha detto...

Leggendoti mi sono detta che se solo potessimo rallentare i ritmi infernali della nostra quotidianeità ci accorgeremmo di quante occasioni perse per capire che anche i piccoli dettagli sono importanti e che sempre più spesso parole come amicizia e solidarietà hanno perso il loro significato più profondo ,in un mondo purtroppo fatto soprattutto di apparenza e molto poco di contenuto!
Vedi che la pioggia oltre che dissetare il giardino disseta anche le nostre anime!!!Ahi,ahi, mi sto annodando....
Ti saluto.
Fulvia

Mariarita ha detto...

Così non vale cara Nadia, ho il viso rigato di lacrime sai???
Tu hai una sensibilità, una capacità di raccontare ed esprimere le emozioni davvero uniche!!! Io mi sono aperta a te perchè non sono capace di nascondere o di far finta e la fiducia che ti ho dato sì è rilevata ben riposta...anche tu ti sei aperta e mi hai fatto riflettere ed emozionare, ridere e scherzare tutto in una manciata di bellissime e lunghe mail che ho già riletto più volte!!!Sei tu una perla rara, in questo mondo sempre di fretta, io cerco questo aldilà delle crocette e degli esercizi di stile, un incontro di anime che condividono parte del cammino assieme, breve o lungo che sia.
Tu mi hai arricchita e mi hai donato una grande emozione in un "terribile" pomeriggio di pioggia.
Baci grandi
Mariarita

Mariarita ha detto...

ops diventicavo:
GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Patrizia ha detto...

Bhe! E' davvero una gran bella cosa, che siate riuscite ad instaurare una così bella amicizia... Tu, Nadia, mi par di capire, devi avere un cuore grande così e quindi è naturale che le persone ti vogliano bene... in più sei così sensibile che non riesce difficile farti partecipe dei momenti bui che magari si stanno attraversando, certe che da te si troveranno parole di conforto che fanno bene al cuore... Mi piacerebbe avere un'amica come te, anche a distanza... non credo di aver mai assaporato una tale complicità con nessuna!!!
bacetti
patty

apaolal ha detto...

CIAO
conosco mariarita da diversi mesi. e' entrata a piccoli passi, dolcissima, delicatissima, nelle mie gg e ora, non sai quanto sto male a non sapere di lei (vedi problemi pc o cel scarico).. e, a parte lo spettacolare modo in cui scrivi, sono molto colpita dalla tua sensibilita', umanita' e dolcezza.
un abbraccio fortissimo.
anna paola