martedì 26 gennaio 2010

Reportage natalizio - 3^ ed ultima parte

Eccoci alla fine della storia...o per meglio dire alla conclusione del mio racconto sul periodo di vacanza natalizia trascorso tra Baviera e Tirolo.
Questo, come già preannunciato, sarà un post che vuole mostrarvi come il gusto estetico degli abitanti di queste zone si estrinsechi in ogni dove....un post con di tutto un po'! Io sono rimasta colpita dalle vetrine dei negozi e dalla capacità di rendere tutto esteticamente pregevole utilizzando materiali banali. E per riuscire a condividere con le amiche che passano da queste parti la peculiarità di questi luoghi ho voluto immortalarne alcune dimostrazioni.
Questa è la vetrina di un negozio di oggettistica per la casa che definire bello è poca roba. Credete che c'è da restare incantati a visitarlo!

Qui vedete le candele che davanti ad ogni esercizio commerciale dell'Obermarkt di Mittenwald, per intenderci la via centrale, illuminavano la notte di San Silvestro. A lato una meravigliosa ghirlanda fra due tende di lino ricamato sempre dalla vetrina del negozio di cui sopra; e quella porta di legno altro non è che l'ingresso del ristorante in cui abbiamo pranzato il giorno del nostro arrivo.
Qui potete vedere un particolare di un'abitazione del centro, il negozio di materiale hobbistico in cui vado a comprare quando sono lì (ha degli splendidi bottoni di corno di cervo...cari...ma ne vale davvero la pena!) e i vasetti di fiori sono dei segnaposto per le tavole del Capodanno.

Qui potete rendervi conto di come siano capaci di valorizzare materiali poveri e a costo zero come il fieno! Creano questi stupendi animaletti e ghirlande. Questo negozio ha solo prodotti realizzati interamente a mano dalla proprietaria che vive su un maso: potete trovare splendide pelli di pecora e vacca da utilizzare come tappeti, bellissime calze di lana e parecchi articoli in feltro: dai cappelli alle babbucce a prezzi davvero molto contenuti.

Queste immagini invece sono della pasticceria più rinomata di Mittenwald: famosa anche nei paesi limitrofi per il meraviglioso marzapane. Propone dolci di marzapane di ogni forma e tipo...un delitto addentarli...ma sono talmente buoni!!!! Ecco alcuni esempi. Vi prego di notare questi taglieri: le salsicce, i bretzeln e le cipolle sembrano veri...vi garantisco che sono dolci! E anche il formaggio che vedete sotto...sembra groviera...ma ha un meraviglioso sapore di mandorla!!! E quella cesta di frutta? Anche quella è di marzapane...ma posso assicurarvi che è dura crederlo! 

E per finire questa carrellata vi mostro l'ultima foto. Dovete sapere che uno dei portafortuna che si dona a capodanno da quelle parti è il maialino: viene considerato di buonissimo auspicio e portatore di abbondanza, prosperità e fortuna. Ebbene, in questa pasticceria, hanno pensato di realizzare una numerosissima famiglia di porcelli con la loro mamma. Ecco qui il risultato finale...saranno anche maiali...ma che belli!!!! E che buoni...noi ne abbiamo avuto uno a testa  in regalo nel ristorante in cui abbiamo cenato la sera di Silvestro e anche Frau Wally ci ha fatto trovare sul tavolo il giorno dell'ultimo dell'anno tutto l'occorrente per il brindisi corredato dei maialini portafortuna e di un vasetto di quadrifogli.



Anche se con un ritardo considerevole, mi sento di voler condividere con tutte voi questo brindisi virtuale per augurarci ancora una volta un felice 2010: non mi sento di chiedere a questo nuovo anno cose eclatanti nè tantomeno vincite al Superenalotto...mi basta che porti salute, serenità e tante, ma tante piccole gioie che possano aiutarci, con la loro modesta entità, a non cancellare mai il sorriso dai nostri visi!
Un caro e forte abbraccio a tutte voi e felice serata! Vostra Sachertorte!

11 commenti:

la cesta di gio ha detto...

bellissimo anche quest'ultimo tuo post, reportage delle tue vacanze, ho rivissuto le atmosfere di quei luoghi. ti ringrazio per gli auguri, davvero non è importante vincere al Superenalotto (anche se qualche soldino ci serve per vivere) l'importante è davvero la serenità e la salute.
un abbraccio, Giovanna

Margherita ha detto...

E' finito il reportage!? Ma che peccato!! Quanto mi sono incantata a guardare le tue foto, a immaginare, a sognare.
Ricambio gli auguri, ma soprattutto ti auguro con tutto il cuore tu possa condividere ancora con noi tanti viaggi oltralpe.
Buona giornata
Margherita

Simo ha detto...

Che bello Nadia, devi aver passato dei giorni meravigliosi!
Ogni volta che vedo uno dei tuoi reportage mi viene una voglia di venire con te...ma poi penso alle temperature tirolesi, e...cambio idea, eheheheh!
Un abbraccio di cuore

Effeti ha detto...

Peccato davvero che il tuo reportage sia finito, è stato un pò come viaggiar insieme!
Un felice 2010 anche a te!

Fulvia

Silvia ha detto...

che belle foto, ma la domanda è spontanea sei tu bravissima a fare le foto o sono il che le faccio da schifo??!!! mi piacerebbe visitare tutti questi posti perchè trovo siano pittoreschi e bellissimi!
silvia

Nefertari ha detto...

Tutto bellissimo, come sempre. Cosa ne dici, è quasi ora di pensare alla ferie estive?
A presto.
Grazia

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Che meraviglia: grazie di aver condiviso anche questi particolari.
Per il 2010, ti auguro che sia costellato di infinite piccole gioie, di tanta serenità e ancora di molti bei viaggi come questo.
Un abbraccio
Nicoletta

Antonella ha detto...

Come mi piace leggere delle tue vacanze tirolesi...te l'ho già detto??;o);o)

Sai mio marito dice che in questi posti c'è il "culto del bello" e vedendo le tue foto non posso che dargli ragione!!!

Un abbraccio
Anto:o)

marypoppins ha detto...

il tuo reportage delle vacanza natalizia è stato meraviglioso!
grazie!!
buon fine settimana
mary

Berty ha detto...

Ma che meraviglia... Queste atmosfere rilassano solo a "viverle" attraverso le tue foto e la fantasia. Ti ringrazio tanto per i tuoi bellissimi racconti e le atmosfere incantevoli che regali sempre a tutte noi!
Un bacione

berty

enrica ha detto...

che belle vacanze, grazie di averle condivise con noi.